Si sblocca dopo 2 anni la gara per il nuovo impianto di pubblica illuminazione

Il sindaco aveva minacciato di spegnere le luci in città

Si è finalmente sbloccata la situazione riguardante l’illuminazione pubblica a Cesa. Con un decreto del Provveditore Interregionale per le Opere Pubbliche è stata aggiudicata formalmente la gara per la realizzazione del nuovo impianto, richiesto con forza dal sindaco Enzo Guida.

L’amministrazione comunale aveva approvato, nel marzo 2016, un progetto di finanza. Dopo due anni si è conclusa la procedura di gara, per l’affidamento della concessione di costruzione, ammodernamento e gestione dell’impianto.

La gara è stata affidata al Consorzio Cosap di Napoli che, dunque, avrà il compito di realizzare i lavori e gestire l’impianto per prossimi 15 anni, mentre dovrà concludere l’ammodernamento entro 18 mesi. Si attendono, ora, le verifiche preliminari per addivenire alla stipula del contratto e l’avvio dei lavori.

Nei mesi scorsi, il sindaco aveva ‘minacciato’ di spegnere l’impianto dopo che l’ufficio tecnico del Comune aveva segnalato la presenza di problematiche tali da “imporre” il buio in alcune zone della città.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • ADDIO GIANCARLO Fissati i funerali del tabaccaio casertano

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento