Tangenti sull'appalto rifiuti, in 4 chiedono il rito abbreviato

Altri 9 indagati scelgono il rito ordinario

L'imprenditore di Marcianise Angelo Grilo

Quattro persone, tra cui l'imprenditore ed ex consigliere comunale di Marcianise Angelo Grillo, hanno chiesto di essere processati col rito abbreviato nel processo che li vede imputati per le tangenti pagate al Comune di Cervino per l'appalto rifiuti. Con Grillo hanno scelto il rito alternativo anche Ulderico Di Bello di Aversa, Giuseppe Grillo di Marcianise ed Elpidio Baldassarre. Saranno processate, invece, col rito ordinario Maria Grillo di Marcianise, Anna Grillo di Marcianise, Gianfranco Albanesi, Roberto Grillo di Marcianise, Sergio Luciano, Assunta Mincione, Pasquale Valente, Biagio Di Nuzzo di Cervino, Alessandra Ferrante di San Nicola la Strada. Al centro dell’inchiesta ci sono le tangenti che sarebbero state pagate a due politici dall’imprenditore vicino ai Belforte. Dalle indagini del magistrato della Dda di Napoli Luigi Landolfi sono emersi alcuni favori elargiti dietro il pagamento di tangenti: la più pesante è una mazzetta da 30mila euro che sarebbe stata elargita da Angelo e Giuseppe Grillo, oltre ad un aumento di retribuzione ad un dipendente ed alla somma di 2mila euro quale contributo elettorale.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

Torna su
CasertaNews è in caricamento