Sorpresi a rubare dieci quintali di rame e altri materiali ferrosi in un depostito comunale: in arresto due pregiudicati

Prata Sannita - Continuano senza sosta le attività anticrimine predisposte dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, nelle ultime ore infatti i militari della Stazione di Prata Sannita, hanno sorpreso due persone, mentre erano nei pressi...

062739_Volpicella_Raia

Continuano senza sosta le attività anticrimine predisposte dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, nelle ultime ore infatti i militari della Stazione di Prata Sannita, hanno sorpreso due persone, mentre erano nei pressi di un deposito comunale di Pratella, dove stavano asportando circa dieci quintali di rame e altri materiali ferrosi, custoditi all'interno dell'area, che erano già stati caricati su un furgone. I due, per perpetrare il furto, avevano forzato un lucchetto che chiudeva il cancello d'ingresso. Così, Gaetano Volpicella, 55enne, e Bruno Raia, 49enne, entrambi di Afragola, nel napoletano, con carico precedenti per furto e ricettazione, sono stati dichiarati in stato di arresto per furto aggravato e trasferiti presso le camere di sicurezza dell'Arma. Nella circostanza, sono finiti sotto sequestro vari arnesi atti allo scasso ed il veicolo utilizzati per compiere l'azione delittuosa. Le indagini dei Carabinieri comunque non sono concluse e nelle prossime ore si cercherà di accertare se il furto era stato commissionato da qualcuno o se il raid all'interno del deposito comunale era stata una decisione presa di iniziativa dai due. Si tenterà anche di stabilire se gli arrestati, siano eventualmente coinvolti anche in altri furti verificatisi nel passato nei territori dell'alto casertano. Nelle ultime 48 ore, salgono a quattro le persone arrestate, venti le persone denunciate all'Autorità Giudiziaria, numerosi i sequestri eseguiti ed un ingente quantitativo di refurtiva recuperata durante le operazioni messe a segno dai Carabinieri, tra Piedimonte Matese, Gioia Sannitica, Alvignano, Dragoni, Alife, Ailano, Prata, Capriati e San Gregorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento