Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

Dai metodi naturali a quelli chimici, tutti i consigli per cacciare via questi ospiti indesiderati che possono farvi visita durante tutto l'anno

I topi sono degli ospiti indesiderati che senza invito vengono a trovarci a casa e una volta entrati è difficile cacciare fuori. Questi inquilini si intrufolano nelle nostre abitazioni, senza suonare il campanello, condividono il nostro tetto per giorni, la maggior parte delle volte senza che noi ce ne accorgiamo, ma la loro presenza è pericolosa poiché può causare seri danni alla nostra salute, dato che sono animali portatori di malattie come la salmonella, la peste, il tifo, la leptospirosi e il colera. È quindi importantissimo accorgersi il prima possibile della loro presenza o prendere le giuste preacuzioni per non ospitarli nelle nostre case.

Come capire se abbiamo topi in casa

Rumori strani di notte? Tranquilli, la vostra casa non è infestata da un fantasma (o almeno si spera), ma con molta probabilità si tratta di topi. Per capire se sono proprio questi piccoli roditori a farci compagnia, basta captare alcuni indizi che ci confermano la loro presenza. Scopriamo quali sono.

Rumori di notte

Sicuramente di notte è molto più facile percepire se in casa nostra c’è qualcun altro al di fuori di noi o della nostra famiglia. I topi di notte, indisturbati, si muovono con più libertà! La tranquillità e la quiete notturna  può essere interrotta dai loro movimenti: piccoli rumori che non ci fanno dormire tranquilli. Il rumore è un segnale importante, quindi bisogna fare molta attenzione e insospettirci subito se captiamo strani suoni. 

Tracce di escrementi

Altro elemento che ci conferma la presenza dei roditori in casa sono gli escrementi: inizialmente sono rari, ma man mano che la presenza di topi si fa più massiccia, aumentano visibilmente. Gli escrementi di topi variano a seconda della loro specie, ma il più delle volte si presentano di forma piccola e cilindrica e  di colore scuro, tra il marrone e il nero.

Graffi e segni su mobili o su altri oggetti

I topi sono dei roditori e quindi rosicano la maggior parte degli oggetti che si presentano dinanzi. Se vi accorgete di piccoli segni strani sui vostri mobili, su altri oggetti e in modo particolare sui cavi elettrici, al 99,9% avete i topi in casa. Quindi fate attenzione!

Macchie

I topi trattengono nella loro pelliccia del grasso e, viste le loro zampe corte, spesso sono costretti quasi a strusciare sulle superfici. Il loro modo di intrufolarsi in piccole fessure e luoghi bui e umidi, fa sì che assorbano tutti i liquidi che vengono a contatto con il loro pelo. Questo grasso, però viene rilasciato sul pavimento sia perché come già detto strusciano, sia perché è presente anche nelle loro zampe e quindi si tramuta in impronte. Fatto altrettanto importante, dovuto a queste macchie è anche la puzza acidula, che conferma la loro presenza.

Come liberarsi dei topi in casa?

Non è per niente facile riuscire a intrappolare un topolino, figuriamoci se in casa ce n'è più di uno. Comunque esistono dei metodi che permettono, se non di eliminarli del tutto provocandone la morte, almeno di scacciarli o allontanarli dalla nostra casa definitivamente. Vediamo insieme quali sono.

Procurarsi un gatto

Tutti nella loro vita avranno visto il cartone animato Tom e Jerry, quindi tutti sono a conoscenza del fatto che il nemico per eccellenza di un top, è (o almeno dovrebbe essere) il gatto. Avere un gatto in casa, con buona probabilità ridurrà di molto la presenza dei roditori, ma se i topi già sono presenti nella vostra abitazione e non volete ricorrere a veleni o trappole, anche in questo caso potreste provare con un gatto!

Veleno per topi

Se non te la senti di ospitare un animale domestico, la soluzione più semplice, ma anche una di quelle più efficaci, è l’utilizzo di veleno per topi. Purtroppo sì, il veleno è un prodotto chimico pericoloso, non soltanto per i topolini, ma anche per te che sei in casa o ancora di più per i bambini che potrebbero esserci! Se proprio siete propensi ad adottare questo metodo, bisogna farlo con la massima attenzione. Inoltre, non bisogna sottovalutare un’altra cosa importante: i topi dopo aver ingerito il veleno possono nascondersi poiché sentendosi male cercano posti più sicuri e in questo modo si può correre l’ulteriore rischio che muoiano e che solo dopo alcuni giorni o mesi (vista la puzza) ci accorgiamo dove possono essere.

Menta

Non tutti sanno che la menta risulta ai topi un odore sgradevole. Avere della menta in casa o magari utilizzare degli oli essenziali di questa profumazione, come anche diffusori per l’ambiente, aiuterà molto ad allontanare i topi dalle vostre abitazioni e per di più in modo del tutto ecologico!

Sigillare le fessure

Fate un’ispezione in casa e riuscite a capire se ci sono dei pertugi, vere e proprie case per i topi. Se riuscite ad intravederli, procedete con il sigillarli in modo da evitare che i topi possano rientrarci.

Trappole per topi

Le trappole per topi consistono in gabbiette fatte di ferro e legno o colla da applicare su superfici che potreste acquistare in negozi specifici e adornare con esche appetibili che permettano l’ingresso ai topi in modo così da intrappolarli. Questo metodo, in realtà, anche se facile e veloce, non può aiutarvi molto se in casa avete più di un ospite indesiderato! Vi servirebbero, infatti, più trappole e quindi spendereste più soldi ed in più, riuscireste a prendere solo una parte dei piccoli roditori.

Disinfestazione

Se proprio non riesci a procedere con i metodi precedenti o se non ottieni i risultati sperati, nonostante li hai provati tutti, dovresti affidarti a dei professionisti per effettuare in casa una disinfestazione. Sicuramente è il metodo più costoso, ma allo stesso tempo, uno di quelli più efficaci. Ovviamente, tutto dipende dal numero di roditori e soprattutto dai tempi che su per giù li ospitate. 

Potrebbe interessarti

  • Montascale: ecco come raggiungere comodamente ogni angolo della casa

I più letti della settimana

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Cose necessarie da fare in casa prima di partire per le vacanze

  • Più sicuri in casa con lo 'spioncino digitale'

  • Sabbia in casa: i trucchi e i consigli per liberarsene definitivamente

  • Montascale: ecco come raggiungere comodamente ogni angolo della casa

Torna su
CasertaNews è in caricamento