Prevenzione gratuita: ecco dove e quando saranno effettuate le visite

Il progetto vuole abbracciare un'ulteriore fetta della popolazione sannicolese con l’obiettivo primario di educare ad uno stile di vita sano a salvaguardia della salute

Il prossimo 22 e 23 giugno, presso gli ambulatori del Presidio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica), siti in viale Europa avranno luogo due giornate dedicate alla prevenzione delle patologie età correlate, organizzato dall’Amministrazione Comunale di San Nicola la Strada e curata dai consiglieri comunali Michela Papa e Mattia Tripaldella.  

Dalle ore 8.30 alle ore 11.00 potranno sottoporsi a prelievi ematici gratuiti i cittadini sannicolesi di età compresa tra i 25-55 anni con reddito ISEE inferiore a 20.000 euro e non esenti per reddito e per patologie, muniti di relativa certificazione, il tutto con il solo scopo di diffondere la cultura della prevenzione.

Si partirà sabato 22 giugno con la sindrome metabolica e la prevenzione delle patologie prostatiche per poi proseguire domenica 23 giugno con le patologie tiroidee e prevenzione dell’osteoporosi. Il progetto nato in collaborazione con il CISS (Consorzio Intercomunale Servizi Socio Sanitario) vuole abbracciare un'ulteriore fetta della popolazione sannicolese con l’obiettivo primario di educare ad uno stile di vita sano a salvaguardia della salute e rappresenta il proseguimento del percorso iniziato già nel 2016 con il progetto “A tutta vita!” con visite specialistiche gratuite rivolte ai cittadini over 65 a cui ha fatto seguito il progetto “Percorso Natura Vita Park” ovvero il percorso ginnico sportivo rivolto a tutti i cittadini in particolare quelli con iniziale disabilità.

Durante queste giornate saranno distribuiti opuscoli informativi sulla educazione alimentare ed i corretti stili di vita ed inoltre, anche quest’anno, è in corso la distribuzione dei buoni farmaceutici per le fasce più deboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento