L'Asl Caserta in Prefettura per gli screening

Un incontro di informazione sugli screening sanitari destinato a tutti i dipendenti della Prefettura, tenuto dal personale sanitario

Lunedì 17 giugno alle 12.00 ci sarà presso la sala convegni della Prefettura di Caserta un evento formativo che vede coinvolta l'Asl Caserta: un incontro di informazione sugli screening sanitari destinato a tutti i dipendenti della Prefettura, tenuto dal personale sanitario. Lo screening è un fondamentale strumento di politica sanitaria delle aziende sanitarie pubbliche, con cui la popolazione sana di un determinato territorio in età giudicata a rischio è sistematicamente invitata a sottoporsi gratuitamente ad esami preventivi (mammografia, pap-test, ricerca del sangue occulto fecale, visita dermatologica per la prevenzione del melanoma, visita pneumologica con spirometria).

L'obiettivo è individuare la malattia tumorale (cancro al colon, alla mammella, al collo dell’utero, melanoma) quando è all'inizio e non dà disturbi, o anche prima che si sviluppi il tumore vero e proprio. L’impegno della Asl Caserta – profuso ormai da anni – è notevole: coinvolgimento dei medici di medicina generale e delle farmacie, spettacoli e manifestazioni promozionali artistiche e sportive, “open day” (strutture sanitarie aperte una volta al mese per tutto il giorno, in cui si effettuano colloqui clinici ed esami, si distribuiscono kit per la ricerca del sangue occulto nelle feci e materiale informativo), allestimento di un truck (un camion attrezzato e dotato di personale specializzato, che diventa un grande ambulatorio) nelle piazze o nei luoghi di ritrovo della maggior parte dei comuni del casertano. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento