Come scegliere il pediatra a Caserta

Alcune utili indicazioni per fare al meglio questa importante scelta e l'iter da seguire

Il pediatra è il medico impegnato nella prevenzione, cura e riabilitazione dei bambini e dei ragazzi di età compresa tra 0 e 14 anni.

La scelta del Pediatra è una tappa fondamentale del percorso di crescita del bambino e può essere già presa nei mesi della gravidanza oppure nelle primissime settimane dalla nascita. 

Il pediatra di famiglia è il primo riferimento dei genitori per la salute globale del bambino. Tra le molte attività, il pediatra verifica lo sviluppo del bambino con visite periodiche (bilanci di salute), fornisce ai genitori informazioni sanitarie (in particolare sui corretti stili di vita e sulle vaccinazioni pediatriche obbligatorie e consigliate), effettua le visite ambulatoriali in caso di malattia

Come sceglierlo

L’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e la scelta del Pediatra è obbligatoria e si effettua presso gli sportelli del proprio Distretto locale, dove è anche possibile consultare l’elenco dei medici che operano nel territorio di residenza. 

- I bambini da 0 a 6 anni sono obbligatoriamente iscritti ad un pediatra di fiducia. 

- I bambini da 6 a 14 anni possono indifferentemente essere iscritti ad un pediatra o ad un medico di famiglia.  

- Gli adolescenti da 14 a 16 anni possono continuare ad essere assistiti dal pediatra di fiducia, su richiesta del genitore e previa accettazione del medico medesimo, ma secondo quanto regolamentato dalla legge (in caso di particolari patologie o handicap).

La scelta del pediatra di fiducia può essere fatta dall’avente diritto nel rispetto del numero massimo di assistiti previsto dalla legge (in generale, massino 800 assistiti). 

In aggiunta al pediatra di Libera Scelta della Asl, ogni genitore può scegliere di far seguire periodicamente i propri figli anche da un pediatra privato.

Modalità di iscrizione al Pediatra di libera scelta

Alla nascita del bambino, una volta ottenuto il suo codice fiscale, basta recarsi nell'ufficio di pertinenza della propria Asl con un documento d’identità, il codice fiscale del bambino, il certificato di nascita e indicare quale pediatra si desidera. Presso gli sportelli del Distretto è possibile anche consultare l’elenco dei medici che operano nel territorio di residenza.

Sul sito della Asl di Caserta è poi specificato:

-    Gli italiani residenti compilano il modulo di autocertificazione di residenza e di nascita e possono iscrivere il bambino

-    Gli stranieri residenti ricevono l’elenco della documentazione da presentare ed ogni altra indicazione necessaria per completare l’iter di iscrizione

-    Gli italiani o stranieri domiciliati devono presentare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio di residenza e di domicilio (motivato e di almeno tre mesi) e, se necessario, la carta o il permesso di soggiorno.

I neonati i cui genitori non sono in regola con il permesso di soggiorno hanno diritto all’iscrizione al SSR come stranieri temporaneamente presenti. 

L’ambulatorio del pediatra, come quello del medico di famiglia, è aperto cinque giorni la settimana, con un orario determinato autonomamente dal medico, adeguato al numero e alle necessità degli assistiti in modo da assicurare prestazioni efficienti ed efficaci. 
L’orario d’apertura dell’ambulatorio è reso noto attraverso avviso affisso all’ingresso dello studio del medico. 


 

Scopri quali sono i migliori prodotti per bambini in vendita on line

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento