Chiuso un blocco dell'ospedale, interrogazione di Zinzi a De Luca

Il consigliere regionale: "Solo disagio ed incertezza per pazienti ed operatori"

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un'interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca  sulla chiusura del padiglione che ospita la UOC di Malattie Infettive e Tropicali, dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. 

L'interrogazione muove dal trasferimento improvviso del reparto di Malattie infettive perché la palazzina che lo ospita sarebbe non idonea alla permeabilità sismica. Una situazione, però, nota da tempo.

“Non riesco ad immaginare – ha dichiarato Zinzi - quale sia la difficoltà nel programmare gli interventi. Apprendo che l’edificio G del plesso ospedaliero è da tempo fatiscente. La decisione di effettuare un trasloco in tempi così ristretti è ingiustificata e soprattutto ha provocato solo disagio e incertezza negli utenti e negli operatori che nei prossimi giorni dovranno essere nuovamente spostati di reparto, perché quella individuata con gran fretta non è la soluzione ottimale. Sono allibito, mi chiedo davvero cos’altro debbano ancora sopportare i pazienti mentre De Luca continua a raccontare in giro una Sanità da primato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

Torna su
CasertaNews è in caricamento