‘Empowerment’ socio-assistenziale: infermieri, nutrizionisti e psicologi a confronto

L’incontro si è svolto al teatro Cimarosa

Angelo Quindici dell’associazione “Lo screening ti salva la vita”

“Empowerment socio-assistenziale e l’articolo 32, la salute come presa di coscienza individuale e collettiva. Sinergie dell’equilibrio”. Questo l’argomento della conferenza tenutasi ieri mattina presso il teatro Cimarosa di Aversa. All'incontro hanno partecipato infermieri, nutrizionisti, atleti preparatori, psicologi, e altri esponenti dell’area sanitaria e sportiva che hanno illustrato, anche attraverso alcune testimonianze, le varie sfaccettature dell’empowerment socio-assistenziale, dinamica che porta a una maggior consapevolezza di sé verso il raggiungimento della salute da parte del cittadino.

Presente tra gli altri anche Angelo Quindici dell’associazione “Lo screening ti salva la vita” che da anni si occupa di iniziative per gli screening gratuiti alla salute. “Ieri mattina, con grande onore e piacere, ho preso parte al convegno sulla salute. È stata un’esperienza coinvolgente e molto formativa, che ha analizzato le varie sfaccettature dell’empowerment socio-assistenziale, dinamica che porta a una maggior consapevolezza di sé verso il raggiungimento della salute da parte del cittadino. Mi occupo di assistenza domiciliare ai malati terminali per cui ho potuto toccare con mano l'importanza della prevenzione per le malattie tumorali. Da circa un anno ho deciso di dedicare la mia disponibilità ed il mio impegno all'organizzazione di screening gratuiti sul nostro territorio per informare le persone dell'importanza della prevenzione e per permettere visite ed esami gratuiti", ha detto durante il convegno.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Rabbia social contro Giuliana De Sio per le decine di contagi a Santa Maria CV, l’attrice si sfoga

  • Coronavirus, record di contagi: 225 in Campania in 24 ore. Nel casertano 3 morti e 18 nuovi casi

Torna su
CasertaNews è in caricamento