3 trucchi della nonna per avere denti bianchi e splendenti

I metodi della nonna, si sa, sono infallibili. Ecco alcuni consigli facili e alla portata di tutti da mettere in pratica per un sorriso brillante

I denti sono l’essenza del sorriso, tutti ne siamo consapevoli. Quando ridiamo o, semplicemente, quando ci scattiamo una foto in primo piano, li mettiamo in bella vista o peggio ancora evitiamo di mostrarli perché ci vergogniamo del loro colore un po’ giallastro.

È un po’ il sogno di tutti, quindi, quello di avere denti sempre più bianchi e splendenti. Diversi sono i prodotti presenti sul mercato e i rimedi per raggiungere il risultato, ma ricorrere ad una pulizia o ad uno sbiancamento da effettuare in un centro specializzato, delle volte risulta troppo costoso e non alla portata di tutti.

Causa principale dei denti gialli

Spesso le cause dell’ingiallimento sono diverse, ma quella principale, problema diffuso anche tra i giovanissimi, è sicuramente il fumo. Per avere quindi una dentatura bella è sana è consigliato prima di tutto un’ottima igiene orale: lavare i denti tre volte al giorno e soprattutto dopo ogni pasto, sarebbe quindi l’ideale, ma ovviamente non tutti hanno la possibilità di poterlo fare o lo spazzolino a portata di mano, specie se durante la giornata non si è a casa, ma fuori per lavoro.

È risaputo però che i denti meritano cure costanti e giornaliere, poiché spazzolarli  impedisce la formazione di un deposito appiccicoso e invisibile sullo smalto dei nostri denti che produce degli acidi che a loro volta attaccano lo smalto. Quando passiamo la lingua sui nostri denti la mattina appena svegli, tocchiamo questi residui, li sentiamo, anche se non li vediamo; sono lì e se continuano a starci si formano le cosiddette carie.

Alcuni consigli

Fondamentale è  il buon utilizzo dello spazzolino: spazzolare con delicatezza evitando il senso orizzontale ma facendo delle oscillazioni dal basso verso l’alto. Altra cosa importante è quella di ricordare che lo spazzolino va cambiato almeno ogni due mesi, in quanto le spazzole perdono la loro efficacia poiché cambiano forma nel tempo e così anche la loro funzionalità.

Quando laviamo i denti è consigliata sempre l’acqua fredda poiché aiuta a rassodare le gengive e il dentifricio è bene che sia al fluoro perché produce più schiuma e in questo modo previene le carie, anche se i dentifrici a base di sali minerali danno sollievo alle piorree.  Non disperate voi fumatori! Esistono anche dei dentifrici detartarizzanti che aiutano a pulire i denti dallo strato di nicotina che vi si è depositato, quindi è facile avere dei denti belli è sani, ciò che conta è la costanza.

Ma vediamo ora quali sono i metodi più naturali, insomma i cosiddetti metodi della nonna per avere denti bianchi e splendenti.

Metodi della nonna per avere denti bianchi e splendenti

  • Bicarbonato di sodio: dopo aver lavato i denti se diluite un cucchiaio di bicarbonato in un bicchiere d’acqua tiepida e fate un lavaggio per una o due volte al mese, le vostre gengive saranno più rassodate. Se invece volete esaltare il bianco dei vostri denti, mettete la polvere di bicarbonato direttamente sullo spazzolino e lavateli come fate normalmente. In questo modo i vostri denti saranno visibilmente meno gialli.
  • Il limone: è un altro metodo potente per sbiancare i vostri denti, ma attenti ad abusarne poiché l’acido citrico, alla lunga, potrebbe attaccare lo smalto. Quindi come fare? Tagliate in due un limone e strofinatelo sui denti, in questo modo si sbiancheranno. Ripetere l’operazione due o max tre volte al mese.
  • Il timo in polvere:  mettere sullo spazzolino asciutto un po’ di polvere di timo poi spazzolare e risciacquare. Il timo rende i denti bianchissimi e allo stesso tempo li disinfetta rinfrescando gradevolmente l’alito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

Torna su
CasertaNews è in caricamento