Attenzione ai bambini in sovrappeso: alcuni consigli per la 'merendina'

Il 20% dei piccoli italiani ha un peso eccessivo

In Italia 2 bambini su 10 sono in sovrappeso ed uno su 10 soffre di obesità. “Numeri che purtroppo rappresentano un primato europeo - spiega la biologa nutrizionista di Caserta Daniela Pontillo -. Il problema inizia già in età infantile e raggiunge livelli seri di gravità, con notevoli ripercussioni sulla salute a breve e lungo termine. Purtroppo - aggiunge - i genitori tendono a riconoscere solo tardivamente l’eccesso di peso nel loro bambino, sottovalutando gli errori alimentari e lo stile di vita sedentario che ne sono alla base”.

Spesso, l’errore più grave nell’alimentazione dei bambini, si concretizza lontano dai pasti, con le famose “merende” mattutine. “Il segreto - spiega la dottoressa Pontillo - soprattutto quando parliamo dei più piccoli, è far variare loro la scelta e magari preparare un diario della merenda quotidiana, con giorni della settimana prestabiliti con varie opzioni. Si può immaginare una ciotolina con frutta fresca, un pacchetto di crackers o di pavesini; 2 fettine di pan carrè con un velo di marmellata e, qualche volta, nutella; oppure anche un piccolo panino di 30 grammi con un po’ di affettato magro (prosciutto cotto o crudo, fesa di tacchino, bresaola) oppure un formaggino”.

Potrebbe interessarti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Prevenzione gratuita: ecco dove e quando saranno effettuate le visite

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento