Curcuma: la spezia magica. Tutte le proprietà benefiche e curative

È un valido aiuto naturale per la salute dell’uomo; già nell’antichità era utilizzata per scopi curativi e tutt’oggi è sfruttata dalla medicina ayurvedica e da quella cinese

La curcuma è una spezia proveniente dall’India conosciuta anche come ‘polvere dorata’ - per via del suo colore giallognolo -  che in cucina, oltre ad insaporire i piatti, viene utilizzata come sostituta del sale.

In realtà, questa sostanza ha delle proprietà benefiche e curative e può essere impiegata anche fuori dai fornelli, in quanto un vero e proprio antidoto naturale.

Scopriamo in questa guida tutti i benefici della curcuma.

La curcuma ha svariate proprietà benefiche: è digestiva, antiossidante, antinfiammatoriaantibatterica, ecc. Essa è una pianta erbacea che ha origini asiatiche ed il suo nome deriva dal sanscrito kumkuma e cioè zafferano; per lunghi anni, infatti, è stata confusa proprio con quest’altra spezia sempre di colore giallo, per cui prima era usata come aroma e poi impiegata per colorare i tessuti, grazie al rizoma che fornisce la polvere dal caratteristico colore arancio.

La sua coltivazione era presente già sei milioni di anni fa in Medio Oriente, infatti in origine era utilizzata in medicina per scopi curativi, spesso insieme ad altre sostanze aromatiche come ad esempio il pepe.

Oggi tale sostanza viene impiegata anche in campo estetico poiché si è scoperto essere un vero e proprio toccasana sia per la pelle che per i capelli; la curcumina infatti è tra i maggiori agenti protettivi antiossidanti contro l’invecchiamento cellulare.

Proprietà terapeutiche della curcuma

Come abbiamo già detto, la curcuma è un valido aiuto naturale per la salute dell’uomo. Già nell’antichità era utilizzata per scopi curativi e tutt’oggi è sfruttata dalla medicina ayurvedica, tradizionale dell’India, e da quella cinese.

Ecco tutte le sue proprietà:

  • Antiossidante

Aiuta a combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento precoce e di alcune malattie, riducendo lo stress ossidativo, ritardando l’invecchiamento di tessuti e cellule e proteggendo le membrane delle cellule stesse dall’invecchiamento. La curcuma aiuta anche a riequilibrare il nostro organismo in situazioni di stress.

  • Antinfiammatoria

È paragonata all’aspirina e al cortisone in quanto può essere utilizzata per alleviare dolori dovuti ad infiammazioni articolari, digestive, intestinali, respiratorie,  ma a differenza di questi  sostanze presenti nei farmaci, essa è un medicinale naturale senza controindicazioni.

  • Antimicotico/antibatterico

Gli estratti della curcuma combattono la formazione di funghi e batteri che possono formarsi nell’apparato digestivo, nell’intestino o in gola. Pertanto la curcuma è un antibiotico naturale e un immunostimolante poiché pulisce il fisico dalle tossine e quindi è un antiinfluenzale naturale. Essa è anche un potente antiparassitario grazie ai suoi derivati  polifenolici e aiuta a combattere i germi e a proteggere la flora intestinale.

  • Proprietà digestive

Aiuta a combattere  i disordini gastrointestinali e a regolare il reflusso gastroesofageo, contrastando ulcere e problemi come la nausea, il vomito e meteorismi.

  • Proprietà antitumorali

La curcuma è in grado di combattere i tumori, contrastando lo sviluppo delle cellule cancerose in alcuni organi come la bocca, la prostata, la pelle, i reni e i polmoni. Tutto questo grazie alle molecole contenute nel rizoma che impediscono alla cellule cancerogene di moltiplicarsi.

  • Stimola la produzione di bile

La curcuma aiuta il fegato nella pulizia del sangue e del nostro organismo eliminando scorie e tossine. Favorisce poi l’eliminazione della bile interferendo contro quei virus che causano la secrezione nei tessuti epatici.

  • Combatte il colesterolo cattivo

L’azione disintossicante e protettiva della curcuma agisce anche contro il colesterolo LDL conosciuto come colesterolo cattivo, aumentando l’HDL e cioè il colesterolo buono, questo grazie alla sua azione ripulente delle arterie intossicate dai depositi di grasso in quanto aiuta a metabolizzarli, per questo viene consigliato in cucina specialmente per chi soffre di colesterolo alto.

  • Previene l’Alzheimer

Grazie al suo potere antiossidante collabora con gli enzimi che ripuliscono il tessuto nervoso dai radicali liberi e quindi è un valido alleato contro le malattie che colpiscono l’invecchiamento del cervello. 

Consigli della nutrizionista 

Come affermato anche dalla nutrizionista casertana Daniela Pontillo, la curcuma è un alleato contro l'influenza, quindi è bene consumarla soprattutto nel periodo autunnale e invernale, poiché una delle sue proprietà da poco studiate è quella di rafforzare il sistema immunitario, aiutando così a prevenire le infezioni. Essa aumenta, infatti, la produzione di una proteina che nel nostro organismo è in grado di uccidere un'ampia gamma di batteri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

Torna su
CasertaNews è in caricamento