Come evitare gli sprechi alimentari: consigli utili e una ricetta di ‘riciclo’

Suggerimenti semplici da seguire per evitare gli sprechi in cucina, le dieci regole di Coldiretti e una ricetta golosa per riciclare alcuni avanzi

Fare sempre la lista della spesa, prestare molta attenzione alla scadenza riportata sulle etichette dei prodotti che stiamo acquistando, fare acquisti ridotti e ripetuti nel tempo evitando quindi scorte di prodotti che potrebbero poi scadere e venire gettati, scegliere frutta e verdura con il giusto grado di maturazione, riciclare gli avanzi di cibo con ricette delle tradizione oppure nuove e creative. Questo e altro, come ci ricorda la Fondazione Campagna Amica della Coldiretti, è possibile fare per evitare gli sprechi alimentari.

Ognuno di noi può e deve dare il proprio contribuito a una causa davvero importante. 

Per evitare gli sprechi in cucina, il primo passo da fare sarà quindi quello di organizzare bene la fase di acquisto. Fare una spesa ‘consapevole’ ci aiuterà moltissimo. Stilare una lista oculata, con le cose che davvero ci occorrono ci eviterà di comprare alimenti in eccesso, che probabilmente non riusciremo poi a consumare. Con conseguenze negative  non solo per l’ambiente, ma anche per il nostro portafogli.  

Il decalogo antispreco di Campagna Amica di Coldiretti:

1) Fai la lista della spesa 
2) Procedi con acquisti ridotti e ripetuti nel tempo 
3) Preferisci le produzioni locali e compra nei mercati a km 0
4) Controlla sempre l’etichetta 
5) Prendi la frutta con il giusto grado di maturazione 
6) Chiedi la family bag al ristorante per consumare a casa gli avanzi
7) Acquista seguendo la stagionalità dei prodotti 
8) Non tenere insieme i cibi che consumi in tempi diversi
9) Separa le diverse varietà di frutta e verdura
10) Cucina con gli avanzi ricette antispreco

Come spiega anche l’ultimo punto del decalogo di Coldiretti, quando abbiamo avanzi che non sappiamo come consumare, la fantasia in cucina ci può sempre venire in aiuto e moltissimo si può riciclare in nuove e gustose ricette (oppure, in quelle ripescate dalla nostra meravigliosa tradizione: polpette, frittate, ratatouille…)

Ed ecco un’idea semplice per riciclare pane in avanzo (ma anche formaggi, verdure o salumi): 

Ricetta del Pasticcio di Pane

In questa versione, arricchito con carciofi e provola. Ricordiamo che potete sostituire la provola con qualunque tipo di formaggio filante avete da consumare e i carciofi con altra verdura (broccoli, bietole, spinaci) o salumi in avanzo

INGREDIENTI (per una pirofila 25x25 cm)
pane in avanzo non troppo duro (6- 7 fettine spesse poco più di 1/2 cm - circa 300 gr)
300 gr di cuori di carciofi
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine di oliva
200 gr di provola affumicata (o mozzarella ben gocciolata, fior di latte, scamorza…)
2 uova
sale e pepe
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
latte q.b.

PREPARAZIONE

Lavate e tagliate a fette sottili i cuori di carciofi. Fateli saltare in padella con un filo d'olio, uno spicchio d'aglio, sale e, se lo gradite, pepe, coperti. All'occorrenza aggiungete qualche cucchiaio d'acqua. Cuocete finché saranno morbidi, ma non lasciateli sfaldare. Spegnete il fuoco, eliminate l'aglio e fate intiepidire.

Affettate il pane e la provola. Versate in un piatto fondo o in una terrina un po' di latte (quanto basta per immergervi le vostre fette di pane), battete le due uova aggiungendo un pizzico di sale (ed eventualmente un po' di pepe), 3-4 cucchiai di latte e tenetele da parte.

pasticcio di pane box1@VG-2
A questo punto componete il vostro pasticcio: immergete bene il pane nel latte, fate gocciolare e formate un primo strato coprendo l'intera base di una pirofila leggermente oliata, proseguite con uno strato di carciofi, poi con la provola. Irrorate tutta la superficie e i bordi con il battutto d'uovo aiutandovi con un cucchiaio e infine spolverizzate con il parmigiano. Cuocete in forno già caldo a 200° gradi per circa mezz'ora o finché il vostro pasticcio non sarà ben dorato. Questo piatto è ottimo sia caldo che a temperatura ambiente.

Potrebbe interessarti

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • I 7 consigli da seguire per combattere il caldo in casa e in ufficio

  • Mentuccia: tutte le proprietà dell'erba aromatica e dove trovarla

  • L'Asl Caserta in Prefettura per gli screening

I più letti della settimana

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Ucciso per errore dalla camorra: Salvini blocca il risarcimento ai familiari

Torna su
CasertaNews è in caricamento