Medici sospesi e licenziati dall’ospedale, Zinzi chiede l’accesso agli atti

Nel mirino del consigliere regionale la gestione del direttore Ferrante

Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi

“Ho appena presentato una richiesta di accesso agli atti alla direzione generale dell'Ospedale civile di Caserta per fugare tutti i dubbi sollevati dopo i provvedimenti disciplinari che hanno colpito i medici Gregorio Salvarola e Rocco Perrotta. Chi riveste incarichi di responsabilità ha il dovere di contribuire a restituire un'immagine positiva delle professionalità che operano nella Sanità campana, allontanando ombre e sospetti”.

È quanto afferma il consigliere regionale della Campania Gianpiero Zinzi. La richiesta è relativa alle ultime vicende che hanno riguardato i medici dell’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, già sollevate dalla stampa ed in seguito emerse anche in Consiglio regionale durante l’ultimo Question Time.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Tenta strage con l’auto alla stazione e ferisce 2 donne casertane I FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Schianto sull'Asse Mediano, muore motocicilista

  • Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

  • 3 ARRESTI Pizzo alla ditta di caffè, in manette fedelissimo di Iovine

Torna su
CasertaNews è in caricamento