Zingaretti incontra gli operai Jabil a rischio licenziamento: “Non siete soli” I FOTO

Il segretario nazionale del Pd davanti allo stabilimento con gli operai in protesta

Il segretario nazionale Pd Zingaretti a Marcianise

E’ iniziato poco dopo le 10 di questa mattina il tour del segretario nazionale del Partito Democratico Nicola Zingaretti in provincia di Caserta. Il presidente della Regione Lazio ha incontrato prima i vertici della Proma Group a San Nicola la Strada, poi si è trasferito a Marcianise, davanti allo stabilimento Jabil per manifestare la propria vicinanza ai lavoratori dopo l’annuncio dell’azienda di voler procedere a 350 licenziamenti.

“Non dobbiamo permettere che questa multinazionale possa pensare che i dipendenti della Jabil sono soli ed abbandonati - ha affermato Zingaretti - Il Paese è al vostro fianco e lotterà fino alla fine per il diritto al lavoro. Il governo deve mettere in campo tutti gli intervento fiscali e finanziari di sostegno alla multinazionale affinché vengano ritirati tutti i licenziamenti annunciati”. Ed ha aggiunto: “C’è una parte del paese che è aggredita e deve essere difesa con politiche di sviluppo, con investimenti nelle infrastrutture e con la vicinanza politica e di governo a chi può produrre e può essere un’eccellenza italiana. Nessuno si illuda che si possano tenere spenti i riflettori su questa azienda. Noi porteremo questa crisi all’interno del Ministero dello Sviluppo Economico”.

Un rappresentante dei lavoratori ha sottolineato come “già in passato abbiamo fatto sacrifici per mantenere il posto di lavoro. Ed anche questa volta abbiamo idee e proposte per salvare la fabbrica ed i lavoratori”.

“Ringraziamo Zingaretti per la sua presenza in provincia di Caserta e l’attenzione sulla vicenda Jabil - dichiara Matteo Coppola - Auspichiamo che il Partito Democratico avvii in Parlamento azioni volte a far pressioni sull’esecutivo per un intervento forte, chiaro e autorevole che porti al tavolo delle trattative la dirigenza statunitense dell’azienda e rilanci su investimenti e nuove produzioni bloccando definitivamente le procedure di licenziamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento