Di Maio in ospedale dal carabiniere 'eroe': "Pasquale è pronto"

Il vice premier ha incontrato Pasquale Casertano, il militare ferito in un agguato nel foggiano

Il vice premier Luigi Di Maio col carabiniere Pasquale Casertano

Dopo il premier Giuseppe Conte anche il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle, è andato a visitare Pasquale Casertano, il carabiniere di Caserta che lo scorso 13 aprile è stato vittima di un agguato a Cagnano Varano (Foggia) assieme al collega Vincenzo Di Gennaro, maresciallo dell'Arma che ha perso la vita nel raid compiuto da Giuseppe Papantuono.

Pasquale è ancora in ospedale, ma le sue condizioni sono decisamente migliori, come rivelato dallo stesso Di Maio: “Pasquale, grazie al cielo, sta bene ed è pronto a ripartire più determinato che mai. Questo è lo spirito dei nostri Carabinieri e noi dobbiamo supportarli e sostenerli ogni giorno. Chi tocca un Carabiniere, tocca lo Stato!”.

Pasquale, 26 anni, era stato operato dai medici dell’ospedale di Foggia per l’asportazione di un proiettile che si era conficcato vicino l’aorta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

Torna su
CasertaNews è in caricamento