Di Maio in ospedale dal carabiniere 'eroe': "Pasquale è pronto"

Il vice premier ha incontrato Pasquale Casertano, il militare ferito in un agguato nel foggiano

Il vice premier Luigi Di Maio col carabiniere Pasquale Casertano

Dopo il premier Giuseppe Conte anche il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle, è andato a visitare Pasquale Casertano, il carabiniere di Caserta che lo scorso 13 aprile è stato vittima di un agguato a Cagnano Varano (Foggia) assieme al collega Vincenzo Di Gennaro, maresciallo dell'Arma che ha perso la vita nel raid compiuto da Giuseppe Papantuono.

Pasquale è ancora in ospedale, ma le sue condizioni sono decisamente migliori, come rivelato dallo stesso Di Maio: “Pasquale, grazie al cielo, sta bene ed è pronto a ripartire più determinato che mai. Questo è lo spirito dei nostri Carabinieri e noi dobbiamo supportarli e sostenerli ogni giorno. Chi tocca un Carabiniere, tocca lo Stato!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pasquale, 26 anni, era stato operato dai medici dell’ospedale di Foggia per l’asportazione di un proiettile che si era conficcato vicino l’aorta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento