I ragazzi dell’Istituto Comprensivo alla scoperta dalla Prima guerra mondiale

Gli alunni in visita alla ‘Campana della pace’ di Rovereto

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo di San Marcellino toccano con mano un simbolo della Prima guerra mondiale: i ragazzi infatti hanno partecipato ad un progetto in collaborazione con l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Anacleto Colombiano che li ha portati a Rovereto, dove hanno ammirato la ‘Campana della pace’.

La campana è stata fusa con il bronzo dei cannoni delle nazioni partecipanti alla Prima guerra mondiale ed è la campana più grande del mondo che suoni a distesa. Ogni sera al tramonto i suoi cento rintocchi sono un monito di pace universale.

All’iniziativa doveva partecipare anche il sindaco che però impossibilitato per vari motivi è stato costretto a dare forfait ma ha sottolineato che “la memoria è un elemento portante della nostra civiltà perché bisogna evitare che tragedie come quella della guerra mondiale possano ripetersi in futuro. Tenere vivo il ricordo è un impegno e un dovere anche del Comune di San Marcellino, soprattutto per le giovani generazioni, a beneficio delle quali abbiamo organizzato questa iniziativa volta a favorire riflessioni su un periodo storico che non deve più tornare”. I ragazzi dell’Istituto hanno ringraziato il sindaco “per averci dato l’opportunità di visitare luoghi bellissimi della nostra penisola ed in particolare quelli che ci ricordano il dramma vissuto dai nostri soldati-eroi nelle trincee durante le guerre e renderci conto, da vicino, della realtà di questi orrori, con la speranza che non si ripetano mai più nel tempo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colombiano invece ha concluso che “faremo sempre meglio e sempre di più. Quest'anno abbiamo già lavorato per un impegno di spesa maggiore ma l’anno prossimo faremo ancora meglio. In questo percorso, massima è la collaborazione, il supporto dell’Amministrazione Comunale, per lavorare a tutte quelle iniziative che possano servire per il bene dei nostri giovani. Un grazie va al dirigente scolastico Maria Amalia Zumbolo e allo zelo del corpo docenti e degli alunni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento