Strada a rischio incidenti, scatta la segnalazione ai vigili

L'associazione "Vittime della Strada" e 5 Stelle sottolineano il problema

Via Vivinale a Parete

Via Vicinale pericolosa: la denuncia è del Movimento 5 Stelle e dell’associazione familiari vittime della strada. A seguito di incontro tra il Meetup di Parete, la portavoce in Consiglio Comunale Rosalba Rispo e Biagio Ciaramella Responsabile dell'Aifvs, è stata inviata una segnalazione all'Ufficio competente del comune di Parete nonché al Comando dei Vigili e al Prefetto al fine di evidenziare la pericolosità esistente per i veicoli e pedoni.

Infatti Via Vicinale a seguito di lavori di rifacimento stradale, si presenta con un allargamento di una parte della corsia di percorrenza mentre la parte iniziale e finale si presentano “a imbuto” con un'unica corsia. Pertanto Biagio Ciaramella responsabile dell'Associazione italiana familiari e vittime della strada lancia l'allarme sottolineando che “tale stato dei luoghi rappresenta un pericolo per la sicurezza dei guidatori”.

Inoltre con sopralluogo sul posto il 24 novembre, insieme all'ingegnere Fulvio Simonelli, si è appurata la totale assenza di adeguata segnaletica indicante la modifica del percorso stradale, richiesta con urgenza da Rispo e Ciaramella. Dal permesso a costruire afferma la consigliera Rispo al punto h, si parla di assicurare segnaletica orizzontale provvisoria al fine di garantire la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale sulla viabilità di lottizzazione che verrà lasciata aperta al pubblico transito: “Cosa che purtroppo non è avvenuta. Con seri rischi per la sicurezza dei guidatori e pedoni”.

Il 5 dicembre c’è stato un secondo sopralluogo con il dirigente comunale competente e “abbiamo accertato che essendo terminati i lavori, a giorni sarà sistemata la segnaletica permanente che speriamo ponga fine alla situazione di pericolo perpretata fino ad oggi”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    5 ARRESTI Marijuana ed hashish pagate coi 'Bitcoin': scatta la retata

  • Cronaca

    50 ARRESTI Donadio e Buonanno a capo del gruppo. Preso anche il figlio dell'imprenditore

  • Cronaca

    Titolari del distributore di benzina indagati per truffa aggravata

  • Cronaca

    Maxi rissa in strada, un 30enne finisce in ospedale

I più letti della settimana

  • Le minacce del ‘Genny Savastano’ casertano: “Appena mi libero sei un uomo morto”

  • Schianto su viale Carlo III, auto si ribalta | FOTO

  • L'OMICIDIO DI SERENA Il figlio del maresciallo incastrato dalle perizie

  • Promette posti di lavoro negli ospedali, smascherata da 'Striscia' | VIDEO

  • L'omicidio di Katia, la giornalista di 'Quarto grado' racconta le confidenze della mamma

  • Fermato in casa con 300mila euro di merce rubata

Torna su
CasertaNews è in caricamento