Ventimila braccianti stranieri in arrivo, Salvini: "Vergogna De Luca"

La bordata del leader del Carroccio al governatore: "Non vuole altri italiani ma sta zitto su questo"

Non si arresta il fuoco incrociato sul governatore della Campania Vincenzo De Luca che ha annunciato, a partire da lunedì, l'arrivo di 20mila extracomunitari sul litorale Domitio e nella Piana del Sele e che saranno impegnati nella raccolta di frutta e verdura nei campi. Dopo le parole al vetriolo di Zinzi, Cerreto e della Lega della Campania arriva la bordata di Matteo Salvini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Incredibile, invece di aiutare a trovare lavoro a giovani e disoccupati italiani, anche oggi qualcuno preferisce gli immigrati, spesso irregolari - ha tuonato il leader del Carroccio - Vergogna al governo e anche a De Luca, che non vuole in Campania altri italiani ma sta zitto di fronte all'arrivo di migliaia di stranieri. La Lega non cambia idea: prima gli italiani". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento