Un “sospeso” a Natale per le persone in difficoltà, coinvolti 14 esercizi commerciali

Il consigliere comunale Scuotri: “Speriamo possa essere riproposto anche in altri periodi dell’anno”

Il Consigliere Scuotri con i volontari della Caritas e i ragazzi dell'Istituto Conti

Da venerdì 20 dicembre fino al 6 gennaio 2020 ogni cittadino potrà recarsi presso gli esercizi commerciali di Aversa che hanno aderito all'iniziativa 'Xmas Funny' e lasciare un “sospeso” per rendere migliore il Natale di qualcun altro. Quattordici le attività commerciali coinvolte, oltre alla Libreria Biblioteca Sociale "Il Dono".

“Xmas Funny testimonia la veridicità di quello in molti che diciamo spesso - afferma il consigliere comunale Mariano Scuotri, promoter dell’iniziativa - è possibile migliorare la quotidianità di tutti i membri della nostra comunità attraverso piccoli gesti. Accanto ai provvedimenti strutturali, quelli realmente importanti, questo vuole essere un modo, che speriamo possa magari essere riproposto anche in altri periodi dell’anno, di far sentire meno a disagio e solo chi vive un momento di difficoltà economica. Questo anche deve essere il ruolo morale di chi, come i nostri Servizi Sociali insieme alla fantastica famiglia della Caritas Aversa, lavorano tutti i giorni per migliorare la vita delle persone. Ringrazio tutti i commercianti, le scuole e le associazioni che hanno risposto ti positivamente al nostro invito a fare la propria parte”.

LA SPESA SOSPESA

È possibile, dal 20 dicembre alle ore 8,30 fino al 6 gennaio alle ore 20,30, per tutte le festività natalizie negli orari di apertura di ogni singola attività commerciale, fare beneficenza mediante l’iniziativa “La spesa sospesa”. Il consumatore, il cliente, appunto, può decidere di fare la spesa per aiutare i più poveri, e potrà farlo seguendo questa semplice modalità: decidere l’importo da spendere (libera offerta); comunicare all’operatore di cassa del negozio o del market la volontà di spendere una determinata somma per la Caritas Diocesana; ricevere dall’operatore di cassa lo scontrino fiscale e la ricevuta non fiscale con timbro attestante la partecipazione all’iniziativa.

PUNTI VENDITA. SISA Nugnes (viale Europa 35); SISA Nugnes (via Giotto 45); SISA Nugnes (via Diaz 24); Market Sole365 (via Saporito 55); Supermarket Pellicano (via Arturo Garofano 124); Market Pinco (via Mancone 5); Carrefour Market 24h Aversa (via Ettore Corcioni 150).

IL DONO DELLA SOLIDARIETÀ

È possibile, secondo il seguente calendario, portare alla Libreria Biblioteca Sociale “Il Dono”, sita nella struttura della Biblioteca Comunale “Parente”, a piazza Santulli: beni di prima necessità per l’igiene personale, capi di vestiario e alimenti confezionati, che saranno poi distribuiti alle famiglie indigenti dagli operatori della Caritas.

CALENDARIO APERTURA. Sabato 21/12 dalle 17 alle 20; domenica 22/12 dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 17 alle 20; lunedì 23/12 dalle 17 alle 20.

IL GIOCATTOLO SOSPESO & IL LIBRO SOSPESO

È possibile, inoltre, negli orari di apertura di ogni singola attività commerciale, fare beneficenza mediante l’iniziativa “Il giocattolo sospeso & il libro sospeso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PUNTI VENDITA. Market giocattoli Sole365 (via Saporito 55); Cartolibreria Il Terzo Millennio (via Roma 2/bis); Negozio giocattoli The Gamebusters (via Vittorio Emanuele III 95); Cartolibreria Voltiamo Pagina (via Raffaello Sanzio 25-27); Libreria Byblos (via Saporito 27); Libreria per bambini I gufetti curiosi (via Alfonso d’Aragona 12); Cartolibreria Coccobilla (via Giovanni Linguiti 2).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, sfondata la quota dei mille casi in Campania

  • Coronavirus, 20 casi nuovi. In Campania 956 contagiati

  • Coronavirus, donna contagiata a Santa Maria Capua Vetere

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

Torna su
CasertaNews è in caricamento