Beffa per i pendolari, treno soppresso e maxi ritardi | LE FOTO

Caos questa mattina alla stazione di Santa Maria Capua Vetere

La stazione ferroviaria di Santa Maria Capua Vetere

Ennesima mattinata di disagi per i tanti pendolari che quotidianamente si servono della stazione di Santa Maria Capua Vetere per raggiungere Caserta e Napoli. Questa mattina infatti, mentre le persone aspettavano sulla banchina l’arrivo del convoglio da Cassino in direzione dei due capoluoghi, è arrivata infatti l’improvvisa comunicazione della sua soppressione, senza che nessuno sia stato in grado di spiegarne il motivo.

Così le decine di pendolari sammaritani sono stati costretti ad aspettare 45 minuti per l’arrivo alla stazione del treno proveniente da Piedimonte Matese, un ritardo importante per chi deve andare a lavoro o all’università. 

treno soppresso-2

Un problema che si somma allo stato di degrado della stazione ferroviaria della città del Foro, da tempo denunciato dai pendolari.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Latte dei Casalesi, i nipoti di Zagaria "gente di serie A, non munnezzaglia"

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

  • Il business della monnezza dei Casalesi, la Dia: "Veleni nell'acqua e nelle strade"

Torna su
CasertaNews è in caricamento