Beffa per i pendolari, treno soppresso e maxi ritardi | LE FOTO

Caos questa mattina alla stazione di Santa Maria Capua Vetere

La stazione ferroviaria di Santa Maria Capua Vetere

Ennesima mattinata di disagi per i tanti pendolari che quotidianamente si servono della stazione di Santa Maria Capua Vetere per raggiungere Caserta e Napoli. Questa mattina infatti, mentre le persone aspettavano sulla banchina l’arrivo del convoglio da Cassino in direzione dei due capoluoghi, è arrivata infatti l’improvvisa comunicazione della sua soppressione, senza che nessuno sia stato in grado di spiegarne il motivo.

Così le decine di pendolari sammaritani sono stati costretti ad aspettare 45 minuti per l’arrivo alla stazione del treno proveniente da Piedimonte Matese, un ritardo importante per chi deve andare a lavoro o all’università. 

treno soppresso-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un problema che si somma allo stato di degrado della stazione ferroviaria della città del Foro, da tempo denunciato dai pendolari.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento