Traffico impazzito e sottopassi allagati, il temporale ‘sorprende’ Caserta | FOTO

La denuncia di Ciontoli: “40 minuti per percorrere 300 metri di strada”

Il sottopasso allagato per il temporale di questa notte

Tra i 30 e i 40 minuti per percorrere meno di mezzo chilometro di strada, tra traffico impazzito e sottopassi allagati. È la situazione in cui si sono ritrovati questa mattina gli automobilisti che dovevano attraversare il sottopasso di San Benedetto, verso la Saint Gobain ed il quartiere Acquaviva, una situazione dovuta al temporale notturno che ha colpito Caserta e che ha provato immediatamente disagi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla situazione è intervenuto anche il consigliere comunale Antonio Ciontoli, che nelle scorse settimane aveva sollevato la questione proprio in vista dell’arrivo della ‘stagione delle piogge’. “Che la stagione delle piogge sarebbe arrivata è scritto nei calendari - ricorda infatti Ciontoli - che i tombini siano intasati e non raccolgono acqua lo abbiamo già detto ovunque e scritto mille volte, che le pompe di sollevamento delle acque dai sottovia andrebbero verificate periodicamente e non ogni volta rigenerate, a caro prezzo per la città, è un fatto altrettanto vero, ma lasciare bloccata così l'area sud di Caserta, con tempi di percorrenza tra i 30 e 40 minuti per soli 300 metri di strada, è cosa grave su cui bisogna agire rapidamente affinché la gente uscita di casa, abbia la libertà, la rapidità e la sicurezza dei movimenti. È inutile dire che nessuna attività di presidio era attivata in zona, così come nessuno ha valutato di chiudere lo strategico attraversamento e deviare a monte il traffico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento