Eternit e rifiuti nel palazzo, blitz del Comune dopo la denuncia dei vicini

Ordinanza del sindaco contro la proprietaria per rimuovere la tettoia

Un immobile che versa “in stato di assoluto abbandono”, senza alcuna manutenzione e soprattutto con una “tettoia con copertura in eternit fratturata in più punti ed in pessimo stato di conservazione, che rappresenta un rischio potenziale di rilascio di fibre in amianto”.

È dalla denuncia dei vicini di casa che il Comune di Orta ha scoperto, dopo un sopralluogo, la situazione di pericolo ambientale in via Martiri Atellani. I quattro denunciati, tutti residenti al confine con l’immobile pericoloso, hanno infatti chiesto l’intervento dell’Ente per risolvere la questione.

Il Comune, rintracciata la proprietaria dell’immobile e appurato che “non ha posto in essere alcun atto finalizzato alla rimozione dei rifiuti e alla bonifica dell’area”, ha emesso tramite il sindaco Andrea Villano un’ordinanza di rimozione dei rifiuti abbandonati entro 30 giorni. In caso di mancato osservazione della disposizione, la proprietaria R.R. rischia una multa da 25 a 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento