Nadia Toffa lotta dal cielo per i bambini della Terra dei Fuochi

I proventi della vendita del suo libro saranno destinati a progetti di ricerca contro il cancro

La compianta conduttrice de le "Iene", Nadia Toffa

Ancora una volta Nadia Toffa, la compianta conduttrice de le "Iene" morta nel mese di agosto a causa di un brutto tumore, riuscirà a fare qualcosa per i bambini della Terra dei Fuochi. Anche adesso che è volata in cielo le sue parole potranno fare qualcosa per quei bambini che lottano ogni giorno contro il male più brutto che esista.

A tal proposito, infatti, i proventi della vendita del libro pubblicato postumo “Non fate i bravi” saranno interamente devoluti  per progetti di ricerca contro il cancro e destinati ai piccoli dell'area tra Napoli e Caserta. A comunicarlo è stata la madre della Toffa, la signora Margherita, che ha dato l'annuncio raccontando cosa voleva Nadia. “Era forte dentro, non ha mai avuto paura” ha dichiarato annunciando la sua decisione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Latte dei Casalesi, i nipoti di Zagaria "gente di serie A, non munnezzaglia"

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

  • Il business della monnezza dei Casalesi, la Dia: "Veleni nell'acqua e nelle strade"

Torna su
CasertaNews è in caricamento