Tassa sui loculi, maggioranza ancora divisa in aula

Maietta non vuole ritirare la mozione, i colleghi non vogliono rischiare con la Corte dei Conti

Mimmo Maietta e Filippo Mazzarella

E’ ancora il nodo della ‘tassa sui loculi’ a tenere banco in maggioranza. E martedì in consiglio comunale a Caserta si tornerà a discutere dell’oggetto del contenere dell’ultimo flop in aula. Il nodo non è sempre. Il gruppo Democratici per Caserta, guidato da Mimmo Maietta, ha presentato una mozione per eliminare la tassa, cancellando la delibera del 2014, ma i revisori dei conti hanno ‘frenato’ questa azione amministrativa, sottolineando come in un Comune dissestato come quello di Caserta (due default in 7 anni) si potrebbe correre il rischio di un provvedimento della Corte dei Conti ai danni dei consiglieri comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma Maietta non sembra essere preoccupato tant’è che non ha ritirato la mozione presentata, che potrebbe incontrare problemi in aula coi colleghi che non hanno alcuna intenzione di mettersi a rischio risarcimento. Anche perché altre opzioni ci sono. In primis, quella del consigliere Antonio Di Lella che ha presentato un emendamento per eliminare il contributo annuale per il cimitero dalla categoria dei servizi a domanda individuale. Ipotesi al momento che sono state sottoposte anche al vaglio dei revisori dei conti e che potrebbero aprire nuove crepe in maggioranza, visto che se Maietta & soci non vogliono ritirare la mozione, i colleghi non sembrano voler rischiare un intervento della Corte dei Conti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Macchia nera, scoperta choc: "Dna umano". Sequestrato depuratore: "Fogne direttamente nel canale"

Torna su
CasertaNews è in caricamento