Furia dei cittadini, 'scovata' una discarica abusiva di amianto

Il Comune si muove e affida a una ditta specializzata la rimozione delle lastre

Entra in azione il Comune dopo le numerose segnalazioni e sollecitazioni da parte dei residenti infuriati di via Algari, a Bagnara di Castel Volturno, dove alcuni “grigi”, come li ama definire il sindaco della città Dimitri Russo, hanno sversato illegalmente materiale di risulta da opere di costruzione, compreso amianto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Ente ha quindi affidato alla ditta ‘Bonifica Amianto slr’ di Aversa i lavori di rimozione dei rifiuti pericolosi dall’area, per un costo di circa 4283 euro. Un problema, quello degli sversamenti abusivi, da tempo al centro di una vera e propria battaglia da parte dell’amministrazione, che quasi quotidianamente è costretta a fare fronte agli incivili che trasformano ogni area più “nascosta” in un deposito abusivo di rifiuti di ogni tipo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento