Strade di ghiaccio dopo le nevicate: il sindaco chiude le scuole

L'annuncio di Raccio: "Pericolo per gli scuolabus: garantiamo l'incolumità ai nostri bambini"

La neve caduta a Gioia Sannitica

Neve e ghiaccio sulle strade con un pericolo per i viaggi degli scuolabus. Questo il motivo che ha spinto il sindaco di Gioia Sannitica, Michelangelo Raccio, a chiudere le scuole di ogni ordine e grado per la giornata di domani, 7 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato lo stesso primo cittadino ad avvisare la cittadinanza sulla mancata ripresa delle attività didattiche dopo la sospensione per le feste natalizie. "A causa del ghiaccio che si può formare sulle strade a seguito delle grandi nevicate dei giorni scorsi - si legge nell'avviso della fascia tricolore - gli scuolabus comunali non possono offrire il servizio di trasporto degli alunni in totale sicurezza. Per questo motivo, al fine di tutelare massimamente i nostri piccoli, le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse. Tutti gli altri uffici pubblici, invece, saranno regolarmente aperti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento