Spino lascia Uniti per Cambiare: "Torno a lottare con Forza Nuova"

L'ex candidato: "Ho comunicato la mia decisione al prof Cutillo"

Antonio Spino ha deciso di tornare con Forza Nuova

Dopo un'attenta e profonda riflessione, Antonio Spino ha ritenuto conclusa l’esperienza politica con Uniti per Cambiare, movimento civico presente all'ultima tornata elettorale di Casaluce. "Nei giorni scorsi ho comunicato al professore Antonio Cutillo la mia intenzione di lasciare il gruppo Uniti per Cambiare, lista a cui ho dato il mio contributo candidandomi alla carica di consigliere comunale prendendo 121 preferenze, un risultato che non è bastato per essere eletto al consiglio comunale. La mia storia politica è nota, provenivo da un'altra formazione politica, quale Forza Nuova, ma ho accettato illo tempore di impegnarmi in un'esperienza parallela, di natura civica. Non potendo dimenticare da dove vengo e quanto fatto in passato, ho deciso di portare avanti il mio impegno politico giornaliero totalmente sotto il simbolo di FN".

E' quanto annuncia il coordinatore cittadino e responsabile dell'Agro-Aversano di Forza Nuova. "La scelta di aderire a Uniti per Cambiare è stata possibile grazie alla comune condivisione delle idee, con l'obiettivo di dare nuova linfa al paese. Conclusasi la tornata elettorale che ha visto UpC portare in consiglio comunale tre consiglieri, a cui va un in bocca a lupo per i prossimi anni, è mio dovere tornare a denunciare i problemi di Casaluce sotto la bandiera di Forza Nuova, nel fine primario di tendere con ogni azione al bene comune della comunità casalucese e di ogni singolo cittadino".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento