Scommesse ippiche, Caserta quarta in Italia: oltre 240mila euro spesi in un mese

I dati elaborati da Agimeg in base a quanto riportato dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

(foto di repertorio)

La città di Caserta, con una spesa complessiva di 242.722 euro, si piazza quarta nella classifica stilata da Agimeg (Agenzia Giornalistica per il Mercato del Gioco) sulle scommesse ippiche a quota fissa nel mese di gennaio 2020. 

Nel primo mese del 2020 la spesa delle scommesse ippiche a quota fissa, a livello nazionale, è stata di 2,98 milioni di euro. Napoli, secondo i dati elaborati da Agimeg in base a quanto riportato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha registrato la spesa più alta: 387.804 euro in 303 agenzie. Sul podio anche Milano, dove la spesa è stata di 358.086 euro, ma distribuita su 118 sale, e Roma, dove la spesa ha raggiunto 285.807 euro in 171 punti. Subito fuori dal podio Caserta appunto e Palermo (223.517 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico casertano: "E' aggressivo solo in alcuni casi. Niente panico, solo piccole precauzioni"

Torna su
CasertaNews è in caricamento