Dimentica il 'malloppo' davanti il Comune, i soldi recuperati dal sindaco

L'appello di Colella: "Chi li vorrà indietro dovrà dire quanti erano precisamente e quali erano i tagli delle banconote"

Quando il sindaco di Succivo Gianni Colella stamattina si è presentato in Municipio per svolgere il proprio ruolo istituzionale si è trovato davanti, presso la rampa di scala, un bel po’ di soldi contanti. Fortunatamente nessuno aveva visto il ‘malloppo’ nel Comune di piazza IV Novembre e quindi il primo cittadino immediatamente ha preso i soldi e li ha consegnati nelle mani della signora Lucia dell’ufficio tecnico.

Trattandosi di una somma cospicua di contanti qualcuno si renderà conto di aver perso i soldi, quindi magari ritornerà in Municipio per chiedere informazioni. Qui però dovrà “dire quanti soldi erano precisamente e soprattutto quali erano i tagli delle banconote. Solamente così potremmo avere la certezza di aver restituito i soldi al legittimo proprietario”, fanno sapere dal Comune. Anche perché nonostante ci siano le telecamere quella zona non è ‘coperta’ e quindi non si riesce a capire chi abbia perso i contanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento