Sindaco sfiduciato, primo ‘no’ del Tar al ricorso

Respinta la richiesta di sospensiva. I tempi si allungano

Il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro

Enrico De Cristofaro perde il primo round al Tar Campania dove aveva presentato ricorso contro le dimissioni di 13 consiglieri comunali che hanno posto fine all’amministrazione comunale di Aversa.

I giudici amministrativi della Prima Sezione (presidente Salvatore Veneziano), infatti, non hanno accolto la richiesta di sospensiva avanzata dall’ex sindaco e dai consiglieri che hanno sottoscritto il ricorso che avrebbe permesso di congelare lo scioglimento ed evitare quindi immediatamente il ritorno alle urne previsto per maggio. Nell'udienza di questa mattina si è costituito, così come aveva annunciato, anche l'ex consigliere comunale del Pd Alfonso Golia (rappresentato dall'avvocato Giuseppe Somma).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora si dovrà entrare nel merito della questione, ma i tempi si allungheranno inesorabilmente. La prossima udienza è fissata al 6 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento