TERREMOTO IN COMUNE Il sindaco: "Collaboriamo con la Procura". Sesso negli uffici: "Licenziamento subito"

Dimitri Russo: "Siamo sereni, le accuse dei carabinieri sono molto gravi". Il consigliere regionale Borrelli chiede la mano dura contro il funzionario

Il sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo

“Confidiamo e crediamo pienamente nell’operato delle forze dell’ordine e della magistratura. I fatti contestati sono gravissimi”. E’ questo il commento del sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo e della sua amministrazione comunale al ‘sistema’ svelato dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che ha portato all’arresto di dirigenti e vigili dell’Ente.

“I reati contestati sono gravissimi, dall’abuso d’ufficio alla concussione - si legge nella nota-. Il “sistema corruttivo” emerso dalla nota della Procura, qualora confermato, è sconcertante. Nella stessa si legge, con riferimento ad uno degli episodi attenzionati, un presunto coinvolgimento degli organi politici al fine di orientare e condizionare l’operato della Polizia Municipale. Nel merito, ciascun componente di questa Amministrazione si dichiara sereno e si rende completamente disponibile ad ogni forma di collaborazione con la magistratura”.

Intanto, il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli chiede un intervento forte. “Provo profondo disgusto per i casi di corruzione in cambio di favori sessuali presso il Comune di Castel Volturno. Siamo di fronte ad uno dei modi corruttivi più meschini. Qualora il processo dovesse confermare le accuse, ci aspettiamo condanne esemplari per tutti i soggetti coinvolti. Chi si è dimostrato infedele nei confronti dell’amministrazione deve essere licenziato in tronco. Un funzionario pubblico corrotto è un criminale vero e proprio e come tale va trattato. Non è ipotizzabile mantenere questi soggetti in forza alla pubblica amministrazione. Rappresentano una metastasi del sistema che va immediatamente eliminata. Allo stesso modo attendiamo estrema severità anche nei confronti dei corruttori”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Erano nel cerchio magico di Zagaria". L'accusa devastante per i 2 imprenditori

  • Cronaca

    Litiga con l'amico e lo picchia nel bar: l'aggressione ripresa dalle telecamere

  • Attualità

    Morti dopo la fuga, il sindacato: "I poliziotti vanno gratificati"

  • Attualità

    Regali e sesso per i favori in Comune, la drammatica ammissione del sindaco

I più letti della settimana

  • Sacerdote casertano ‘espulso’ da Papa Francesco

  • E' morto Michele "Spaghetto"

  • Va a letto con la cugina della moglie, poi la perseguita e finisce a processo

  • Strage sulla Telesina: 4 morti. Inseguiti dopo la segnalazione di un furto

  • LE INTERCETTAZIONI Sesso in Comune per il condono: "Vieni così dopo ..."

  • Droga ai ragazzini delle Medie, arrestato figlio di un noto professionista

Torna su
CasertaNews è in caricamento