Scuola media 'Foscolo', lavori al rush finale. "Tinteggiatura completa dopo il crollo"

Il sindaco Esposito e l'assessore Mottola: "Un grande risultato raggiunto dalla nostra amministrazione"

Il sindaco di Lusciano, Nicola Esposito

Era il 2 giugno 2018, precisamente due anni fa, quando dalla scuola media 'Ugo Foscolo' si staccò un cornicione che fortunatamente non fece feriti e non 'colpì' nessuno. Da quel momento è partito un iter burocratico che è durato appunto due anni ma che finalmente è arrivato a conclusione. La scuola media riaprirà regolarmente al momento della ripresa delle lezioni e gli studenti potranno tranquillamente ritornare tra i banchi e vivere il plesso che è stato completamente ristrutturato in questi ultimi mesi di lavoro. A seguire i lavori il sindaco Nicola Esposito e l'assessore alla Pubblica Istruzione, Luisa Mottola, che hanno sottolineato come "gli interventi sono continuati anche in questo periodo di emergenza, basti pensare che gli operai hanno lavorato anche il 25 aprile. Senza sosta, e con l'obiettivo comune di non fermarsi mai perché bisogna dare risposte concrete ai nostri concittadini e ai tanti ragazzi che dovranno già da settembre tornare a vivere la scuola media". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed ecco l'annuncio del primo cittadino e della delegata all'Istruzione: "Con l'economia di ribasso ci sarà una tinteggiatura esterna completa dell'edificio - annunciano - e quindi la scuola avrà praticamente un nuovo look alla ripartenza. Dopo il dramma del crollo del cornicione non abbiamo mai 'mollato' la presa per far sì che il prima possibile il plesso potesse tornare alla normalità. Ci siamo, mancano pochi giorni e finalmente potremo gioire. Questo è un altro obiettivo centrato, da una amministrazione che lavora solo ed esclusivamente per il bene della comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

Torna su
CasertaNews è in caricamento