Scuola, la dirigente si lamenta su Facebook col sindaco

"E' vergogno che devo chiedere un atto amministrativo sui social..."

La dirigente scolastica Emilia Tornincasa e il sindaco Enrico de Cristofaro

“È vergognoso essere costretta a richiedere un atto amministrativo a mezzo Facebook. Vergognoso!”. Non le manda a dire Emilia Tornincasa, dirigente scolastica del II circolo didattico di Aversa che ha scritto sulla bacheca social del sindaco Enrico de Cristofaro dopo che, a suo dire, il sindaco non risponde più al telefono.

E così l’energica dirigente rivendica sui social il destino della sua scuola. “Io continuo in qualità di dirigente del Secondo Circolo ad attendere notizie della sorte di 870 alunni. C’è la scadenza a giorni dell'organico ATA, la necessità di avvisare famiglie, l’assegnazione docenti a classi e etc. Continuo a telefonare a te, Sindaco, all’assessore, ma non rispondete mai! Ma una comunicazione scritta vi volete degnare di trasmettermela? Io nei prossimi 10 giorni devo organizzare un anno intero! Sapete quanto me ne cala delle fontane?!”.

La dirigente vuole conoscere in modo formale una risposta sul destino della scuola. Al momento, infatti, ancora non sono iniziati i lavori di adeguamento del plesso Linguiti. Per ora, malgrado l’appello pubblico, non c’è alcuna risposta del sindaco. Ma c’è da scommetterci: non è finita qua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Un intero quartiere ruba la corrente, insulti e minacce ai tecnici dell'Enel: 25 persone nei guai

Torna su
CasertaNews è in caricamento