Corso chiuso per la voragine: tasse "scontate" per i commercianti

La decisione dell'amministrazione comunale: abbattimento dell'80% per il disagio

I lavori a corso Garibaldi

Una decisione coraggiosa. Il Comune di Santa Maria Capua Vetere ha deciso per l'abbattimento dell'80 per cento delle imposte comunali, Tari e Tosap, per i commercianti di corso Garibaldi dopo che la strada è stata interdetta al traffico per lavori alla rete idrica ed a quella fognaria.

L'annuncio è arrivato stamattina nel corso di un vertice tra i negozianti della strada, il sindaco Antonio Mirra e l'assessore ai Lavori Pubblici Nicola Leone in cui è stato fatto il punto della situazione sugli interventi in corso. Il primo cittadino ha fornito una risposta concreta alle istanze degli esercenti confermando l'abbattimento dell’80% della Tari e della Tosap, relativamente a tutto il periodo di chiusura, per tutti i commercianti di Corso Garibaldi. Questo è stato possibile dopo gli approfondimenti che il sindaco Mirra ha svolto presso gli uffici competenti dell’Ente.

L’amministrazione comunale, nel corso dell'incontro, ha evidenziato l’avvenuto completamento della messa in sicurezza, nel pieno rispetto del cronoprogramma illustrato nel precedente incontro, con l’ultimazione dei lavori finalizzati all’infiltrazione della malta; con il completamento di questa fase, e a seguito del sopralluogo già effettuato dalla Polizia Municipale e dal personale dell’Utc, si potrà procedere alla riattivazione della circolazione viaria su di una corsia. Inoltre, secondo quanto fanno sapre dall'Ente, è già in corso l’iter per avviare la gara finalizzata all’affidamento dei lavori per la realizzazione della fogna. Immediatamente dopo questo step si procederà al ripristino totale della carreggiata. 

All’esito della riunione i commercianti hanno dato ancora una volta atto all’amministrazione comunale sia dell’impegno che della continuità dei lavori, anche in vista dell’ulteriore proposta emersa in occasione dell’incontro odierno: la programmazione di eventi che si terranno su Corso Garibaldi per tutti i weekend del mese di maggio con la previsione contestuale di tariffa agevolata nel parcheggio di piazza San Pietro.

"L’amministrazione comunale – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore Nicola Leone - ha inteso, attraverso queste iniziative, riservare grande attenzione rispetto ad una oggettiva difficoltà che è gravata sui commercianti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento