Teatro comunale stracolmo per la presentazione di ‘Casapulla C’è’ | LE FOTO

Sarogni replica a Lillo: "Commedia falsa e grottesca"

Casapulla C'è si presenta al Teatro Comunale

Il pubblico delle grandi occasioni quello che, al teatro comunale di Casapulla, ha accolto i candidati della lista civica ‘Casapulla C’è’, con Michele Sarogni sindaco.

Emozioni forti quelle vissute ieri in via Fermi in un affollatissimo teatro, energia positiva sul palco ma anche tra la gente, cittadini che hanno dimostrato una grande voglia di partecipare e che non hanno mai risparmiato lunghi applausi alla squadra composta da Paolo Buonpane, Carmela Casertano, Mariacristina Di Gennaro, Antonio Di Giovanni, Pietro Di Marcello, Anna Di Nardo, Margherita Mastroianni, Michela Piantieri, Santa Santillo, Michele Sorbo, Francesco Trepiccione e Salvatore Trepiccione.

Ad aprire l’incontro il candidato sindaco Michele Sarogni che ha smentito punto per punto le menzogne diffuse dall’altra lista in riferimento alla caduta dell’amministrazione ed altre cose dette senza fondamento alcuno.

“Tante volte questo luogo mi ha visto, da spettatore a lavori teatrali che vi si rappresentavano, ma quella andata in scena domenica scorsa, 28 aprile, è stata la commedia più falsa e grottesca cui Casapulla potesse assistere. Potremmo fare la campagna elettorale parlando solo degli attori di quella farsa – ha spiegato Michele Sarogni - ma noi vogliamo parlare di futuro, di progetti. E’ importante chiarire che non siamo in guerra e la politica che intendiamo noi è completamente diversa da quella che intendono loro. Il nostro obiettivo non è ‘vincere le elezioni e poi si vede’ bensì quello di amministrare per 5 anni e per farlo abbiamo costituito un gruppo di persone con un unico scopo: creare valore per la nostra Casapulla. Noi la politica non la facciamo per passione né per necessità: la facciamo per dovere. La nostra lista è apparentemente composta da 12 candidati più il candidato sindaco ma io invece vi dico che la nostra lista è composta da 13 candidati. Il nostro 13esimo candidato è il gruppo che ci sostiene. Un gruppo di persone volenterose e determinate che tengono a cuore il bene di Casapulla”.

E proprio a rappresentare il gruppo ‘esterno’ alla lista dei candidati, l’aspirante primo cittadino ha voluto sul palco Miriam Fortunato, e vice sindaco nella scorsa legislatura che, pur non tornando in lizza in prima persona, non ha mai nascosto di lavorare a sostegno della lista ‘Casapulla C’è’ profondendo tutto il suo impegno perché questa uscisse vincitrice dalle consultazioni del prossimo 26 maggio. Anche Filomena Santillo che nel corso della interrotta consiliatura ha fatto parte integrante della amministrazione in qualità di assessore esterno non fa mancare il suo apporto alla causa.

Quindi, uno dopo l’altro sono saliti alla ribalta i dodici candidati che con interventi intensi e sentiti hanno esposto le motivazioni della loro discesa in campo.

Quindi il microfono è tornato a Michele Sarogni che ha illustrato le azioni sulle quali si muoverà la nuova amministrazione, in caso di vittoria di ‘Casapulla C’è’ mettendo l’accento su due priorità che il gruppo ha assunto: la riqualificazione di Parco Moselli e il potenziamento della rete idrica di via Circumvallazione e traverse. Poi spazio all’efficientamento della macchina amministrativa, bilancio partecipato, consulta dei commercianti, settore ambiente con il centro di raccolta comunale e casa del riuso, Dog area e potenziamento del sistema di videosorveglianza, non dimenticando di porre l’accento su un aspetto che ritiene indispensabile.

“Ricordatevi – ha ammonito dal palco – che se votate la nostra lista Casapulla avrà una amministrazione per cinque anni, votando la lista opposta, al massimo questa avrà una durata massima di cinque mesi”.

Nei prossimi giorni verranno sviscerati tutti gli appuntamenti in programma nei vari punti del paese volti ad illustrare alla cittadinanza le idee programmatiche del gruppo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento