Il ministero della Salute richiama un lotto di acqua Sorgesana per ‘rischio batteriologico’

L'acqua del gruppo casertano 'Lete' richiamata per la presenza di batteri “Pseudomonas aeruginosa”

Acqua Lete, la nota società casertana fondata a Pratella, ha ritirato nella giornata di lunedì  un lotto di acqua minerale naturale a marchio Sorgesana, parte del gruppo industriale, per contaminazione microbica.

Il Ministero della Salute ha infatti diffuso una nota in cui si annuncia  blocco e il richiamo del lotto 13.02.21 L 402 14 dell’acqua minerale naturale Sorgesana, nel formato da mezzo litro, per la presenza di batteri “Pseudomonas aeruginosa”. Sull’etichetta è indicata come data di scadenza il 13/02/2021. Nella scheda inoltre non viene indicato dove è stato distribuito il lotto, limitandosi a riportare come motivazione il “rischio batteriologico”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento