Bollette consegnate in ritardo, cittadini preoccupati. Il sindaco diffida le Poste

Non si esclude, inoltre, che il Comune possa addirittura adire le vie legali: danneggiata l'immagine della città

I ritardi nella consegna delle bollette

Continuano i disservizi nella distribuzione e consegna della posta a Caiazzo. Dopo le numerose lamentele delle attività commerciali e dei cittadini (soprattutto quelli più anziani) il sindaco Stefano Giaquinto, non ci ha pensato su due volte ed ha inviato una lettera di diffida a Poste Italiane, invitandola a regolarizzare il servizio quanto prima.

Non si esclude, inoltre, che il Comune possa addirittura adire le vie legali. Intanto è preoccupazione tra i cittadini caiatini. Il ritardo nella consegna delle bollette di gas, luce e telefonia e degli avvisi di pagamento fiscali, li espone infatti a conseguenti danni economici, oltre a danneggiare l’immagine della città di Caiazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento