Ricoverata e operata dopo la caduta per la buca, fa causa al Comune

La vittima dell'incidente ha chiesto il risarcimento danni per le lesioni provocate dalla caduta

Le buche presenti su strade e marciapiedi di Orta di Atella rischiano di costare caro alle casse del Comune. Nei giorni scorsi l’Ente è stato infatti citato in giudizio al Tribunale di Napoli Nord da R.R., che ha chiesto tramite il suo avvocato il risarcimento danni per le lesioni subite inciampando e cadendo in una buca di via San Salvatore.

La signora, come accertato dal referto medico dell’ospedale Moscati di Aversa, aveva riportato nell’incidente una frattura transcervicale del collo femorale destro, dovendo poi essere sottoposta ad un intervento di protesi totale all’anca destra e ad un programma di riabilitazione in una casa di cura.

Il Comune ha quindi deciso di costituirsi in giudizio per difendersi dalle accuse e dalla richiesta di risarcimento avanzata dalla signora.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • “Io nel clan a 13 anni. In carcere ho incontrato un indagato per l'omicidio dei miei genitori”

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Le star di Hollywood arrivano sul vialone: riprese a "Le Venery"

Torna su
CasertaNews è in caricamento