Deve solo firmare il contratto ma rinuncia al lavoro in Municipio

Una donna di Battipaglia per due volte non si è presentata in Comune

Non si presenta due volte alla firma del contratto per il Comune di Marcianise e quindi comunica (addirittura) di voler rinunciare al lavoro. E' la storia della 36enne V. M. di Battipaglia, candidata ritenuta idonea alla copertura del posto di categoria C per il profilo professionale di Istruttore amministrativo. Insomma un incarico di tutto rispetto che però, a quanto pare, non ha convinto la 36enne.

Che prima non si è presentata il 29 novembre alla firma del contratto di lavoro e poi successivamente, dopo una comunicazione telefonica e una Pec inviata dal Comune, la donna ha comunicato di rinunciare alla sottoscrizione del contratto costringendo così il Comune di Marcianise a revocare la determinazione dirigenziale e quindi avviare nuovamente l'iter per riuscire ad 'ingaggiare' un professionista che possa lavorare per l'Ente municipale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento