Esposto alla Corte dei Conti su 200mila euro di rimborsi per il sindaco

Otto consiglieri firmano la denuncia: “Pagato anche quando non era in Comune”

Il sindaco Antonello Velardi

Un esposto alla Corte dei Conti per circa 200mila euro di rimborsi che il Comune di Marcianise ha liquidato a ‘Il Mattino’, azienda per la quale lavora il sindaco Antonello Velardi, è stato firmato da otto consiglieri comunali di opposizione che hanno mandato gli atti alla Procura regionale della Campania.

Al centro della denuncia firmata da Dario Abbate, Pino Moretta, Giuseppe Bucci, Pasquale Guerriero, Pasquale Salzillo, Antimo Zarrillo, Domenico Amarando e Paola Foglia, ci sono i rimborsi che il quotidiano per cui lavora Velardi ha ottenuto e che, secondo la minoranza, avrebbe causato un danno erariale dell’Ente. Quello che in particolare viene contestato è l’assenza di una attestazione “chiara e precisa” (in particolare sugli orari) delle presenze del sindaco in Comune nei giorni che sono stati rimborsati al datore di lavoro.

E vengono riportati alcuni esempi che, secondo Abbate & company, dimostrerebbero il danno erariale. In alcuni giorni in cui il sindaco sarebbe dovuto essere in Comune per seguire il lavoro dell’amministrazione comunale (per cui il Comune ha rimborsato l’azienda), lo stesso sindaco era fuori città per convegni ed appuntamenti personali che nulla avevano a che fare col lavoro da sindaco.

Emblematico, secondo l’opposizione, il caso del 19 novembre 2018 quando il sindaco è presente in Comune a Marcianise per approvare una delibera di giunta ma che alle 16 era presente a Roma per essere relatore ad un convegno all’Università Roma Tre.

All’interno dell’esposto presentato dall’opposizione sono allegate anche le foto della pagina Facebook del sindaco nella quale vengono ‘pubblicizzate’ le trasferte di Velardi nei giorni in cui sarebbe dovuto essere a lavoro. Per questo motivo i consiglieri di minoranza chiedono alla Procura della Corte dei Conti della Campania di indagare per verificare se vi sia stato un danno erariale provocato alle casse dell’Ente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento