Si ferma la raccolta rifiuti, il sindaco "obbliga" i cittadini a tenere i sacchetti in casa

L'ordinanza shock di Affinito: vietato lasciare la spazzatura in strada

Il sindaco Nicola Affinito

Ordinanza choc a Carinaro: il sindaco Nicola Affinito ha obbligato tutti i cittadini a tenere in casa o nei garage i sacchetti con l'umido da domani (28 luglio) fino al prossimo 4 agosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sì perché gli operatori non passeranno a raccogliere la frazione umida a causa delle "difficoltà tecniche di stoccaggio e trattamento a livello regionale e nazionale". Perché l'impianto di Acerra dovrà "subire" interventi di manutenzione che per ora sta costringendo tanti Comuni a bloccare la raccolta dell'umido. Solo che in tutta la prossima settimana i cittadini di Carinaro non potranno nemmeno lasciare i sacchetti fuori alle abitazioni. Nonostante questo caldo infatti "per non incorrere in sanzioni" i carinaresi dovranno tenersi gli scarti di cibo a casa altrimenti potrebbero scattare multe (anche salate) da parte della polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento