Il Comune: "Tenete i rifiuti in casa". Scoppia la polemica

Problema con l'impianto, l'umido non sarà raccolto. Il gruppo Città di Idee: "Ci aspettiamo soluzioni dall'amministrazione, non solo uno scaricabarile a danno dei cittadini"

"Da un’amministrazione comunale in carica oltre da un anno e da assessori che fanno della loro presenza costante negli uffici un fattore di vanto, ci aspetteremo la soluzione ai problemi, non certo uno scaricabarile sui cittadini”. E’ questo il commento del movimento Città di Idee, alla comunicazione del Comune di Maddaloni che invita i cittadini a tenere i rifiuti, in particolare l’umido, nelle case fin quando non sarà possibile la raccolta. “Dal Comune avvertono che fino a nuova comunicazione dovremo tenere i rifiuti in casa per un problema all’impianto Gesia spa senza sapere per quanti giorni. E considerando che le temperature stanno raggiungendo i 40 gradi possiamo facilmente immaginare cosa voglia dire questo per i cittadini di Maddaloni. Si specifica inoltre che il Comune è parte lesa senza però trovare una soluzione, che sarebbe stata quella di trovare un altro impianto e farne pagare il costo maggiorato a chi il problema lo ha creato. Invece si legge solo un tentativo di scaricare le colpe su altri, senza trovare una soluzione alternativa”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento