Marcia indietro del sindaco, revocata la chiusura di due aziende nella zona Asi

Il provvedimento dopo i controlli con esito positivo dei vigili del fuoco nelle ditte colpite da ordinanza

Il sito di stoccaggio della 'Andolfi'

Potranno tornare ad operare normalmente la ‘Contact srl’ e la ‘Andolfi in the world’, due aziende “chiuse” dal sindaco di Marcianise Antonello Velardi a seguito dei controlli effettuati dai vigili del fuoco, in particolare per le misure di prevenzione incendi disattese dalle proprietà delle ditte.

Il provvedimento di revoca delle precedenti ordinanze di chiusura è stato firmato dal primo cittadino nella giornata di giovedì, dopo le nuove verifiche effettuate dai caschi rossi nei giorni scorsi all’interno dei capannoni delle due ditte, entrambe nella zona Asi di Marcianise. Non sussistono più infatti le condizioni per la chiusura, in quanto le aziende si sono adeguate alle normative di prevenzione e di sicurezza antincendio.

A fare rumore in città fu in particolare la chiusura della ‘Andolfi in the world’, avvenuto poche settimane dopo quello della Lea, la ditta di stoccaggio rifiuti recentemente andata a fuoco dopo il sequestro disposto dalla Procura. Anche la ‘Andolfi’ si occupava infatti dello stesso business, lo stoccaggio rifiuti, un comparto finito nel mirino di Velardi con i suoi picchetti nella ribattezzata ‘Asi beach’.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento