La Regione boccia il "Piano commercio" del Comune

Stop al Siad varato dalla precedente amministrazione

Il Siad era stato approvato in consiglio comunale a maggio

La Regione Campamnia ha bocciato il "piano commercio" del Comune di Marcianise che era stato varato dalla precedente amministrazione comunale di Antonello Velardi.

Con provvedimento pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione Campania, infatti, il dirigente ha ufficializzato la decisione di "non rilasciare il visto di conformità" al Siad approvato in consiglio comunale nello scorso mese di maggio.

Alla base della decisione del dirigente regionale, ci sono dubbi sul piano che è stato predisposto, in particolare relativamente all'assenza di alcune planimetrie, gestione dei parcheggi e durata delle concessioni agli operatori commerciali.

Il Siad fu al centro di aspre polemiche durante l'amministrazione comunale di Velardi, anche per la delicata vicenda dell'Interporto (e le due inchieste della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere) e quell'accordo che non è mai stato ritenuto "ottimale" per le casse dell'Ente.

Adesso si dovrà ripartire da capo sul Siad, anche se è facile immaginare che il commissario Michele Lastella, che guiderà l'Ente fino alle prossime elezioni amministrative, lascerà il compito alla nuova amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

Torna su
CasertaNews è in caricamento