Caos nelle commissioni consiliari, Ragozzino: “Amministrazione irresponsabile”

Le accuse dopo i problemi nella calendarizzazione delle convocazioni

La consigliera di Forza Italia Melina Ragozzino

“È mancata non solo una condivisione, avendo richiesto in Consiglio comunale convocazioni pomeridiane, ma anche un semplice colloquio telefonico per consentirci di concordare gli orari mattinieri”. È l’accusa rivolta alla maggioranza dalla consigliera di Forza Italia Capua Melina Ragozzino, che punta il dito contro l’amministrazione Branco per la gestione dell’insediamento delle commissioni consiliari e la loro calendarizzazione.

“Sono convinta - spiega Ragozzino - che l’irresponsabilità e il poco rispetto per i modi di convocazione sono stati dovuti alla semplice inesperienza della nuova amministrazione”.

La consigliera forzista ha denunciato infatti come “solo extremis abbiamo raggiunto noi consiglieri di minoranza la sala riunioni”. “Confido che i neo eletti presidenti siano più attenti al rispetto dei ruoli e della compartecipazione - conclude Ragozzino - essendo questo lo scopo per cui sono state create le commissioni, quello appunto di consultarsi per collaborare fattivamente alle necessità della nostra amata città”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento