Dal ring al vino, Clemente Russo diventa imprenditore

Il pugile di Marcianise lancerà una sua produzione con la collaborazione di Fabio Cordella

Il pugile Clemente Russo

Dal ring alle vigne. Il pugile di Marcianise Clemente Russo dimostra ancora una volta di saper spaziare in diversi ambiti: dopo le apparizioni in tv, dove è diventato un personaggio noto al grande pubblico, il boxeur casertano compie l’ennesima giravolta e si prepara a lanciare il proprio vino.

Il tutto nasce dall’incontro tra ‘Tatanka’ e Fabio Cordella, produttore di vino e creatore del progetto ‘I vini dei campioni’, che da qualche anno annovera tra i suoi partener fenomeni come Ronaldinho e Buffon. Tra Clemente e Cordella è nata subito l’intesa che porterà alla commercializzazione di tre bottiglie (rosso, bianco e rosato) che verranno prodotte in Salento.

Una storia che nasce da lontano: il padre di Clemente è da sempre un produttore di vino, ma in serie molto limitata e solo per la famiglia. Il pugile avrebbe voluto trasformarlo in un prodotto da proporre sul mercato ed ha trovato nell’imprenditore Fabio Cordella un partner per la nuova avventura.

I particolari dell’insolito progetto verranno resi noti in una presentazione che si terrà a Milano il prossimo 28 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento