Psicosi Coronavirus, la Pro Loco San Michele blocca il Carnevale

Restano confermati, invece, gli appuntamenti in piazza don Salvatore D'Angelo: "Non abbiamo disposizioni in merito"

La psicosi ferma il carnevale della Pro Loco San Michele

Vista "la continua evoluzione della situazione sanitaria" la Pro Loco San Michele di Maddaloni, in accordo con il Borgo dell'Oliveto, ha deciso di annullare la manifestazione "A mort i Vicienz Carnevale" in programma per martedì 25 febbraio a Maddaloni. 

La psicosi Coronavirus, dunque, ferma anche i festeggiamenti carnevaleschi ma solo quelli della Pro Loco San Michele che ha deciso autonomamente di sospendere la manifestazione. Il programma del Carnevale Maddalonese, organizzato dalla Pro Loco Maddaloni, dall'associazione culturale "Pasquale Farina", dall'associazione "Calatia Libera"  e dall'associazione culturale Artus - con il patrocinio di Comune, Provincia e Villaggio dei Ragazzi - resta al momento confermato con gli appuntamenti in piazza Don Salvatore D'Angelo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo in contatto con le forze dell'ordine, l'amministrazione e la Provincia di Caserta che ha patrocinato l'evento - fanno sapere dal Comitato organizzatore -  Non c'è alcuna disposizione che vieta il Carnevale. Quindi martedì ci sarà l'ultima giornata di eventi come da programma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Macchia nera, scoperta choc: "Dna umano". Sequestrato depuratore: "Fogne direttamente nel canale"

Torna su
CasertaNews è in caricamento