Raccolta rifiuti, il sindaco firma la proroga: scongiurata la crisi a Natale

Salta per ora l'ipotesi di un mini-appalto di tre mesi

Arriva la prima proroga per la raccolta dei rifiuti nel Comune di Cesa: il sindaco Enzo Guida ha firmato un’ordinanza ‘contingibile e urgente’ per affidare, in modo diretto, il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, per altri 22 giorni lavorativi, alla società G. P. N. di Sant’Antonio Abate, che incasserà quasi 40mila euro (39.890 euro per la precisione).

Il primo cittadino aveva parlato di un possibile ‘mini appalto’ per affidare il servizio per 3 mesi in attesa della gara definitiva dei 5 anni ma nell’ultima ordinanza risulta solamente la volontà dell’amministrazione di “avviare la procedura per l’affidamento del servizio di igiene urbana del Comune di Cesa per anni 5”.

Quindi bisognerà attendere che tutta la procedura parta, e fino a quel momento il servizio (presumibilmente) sarà della G. P. N. che ha “svolto il servizio con regolarità e nel rispetto delle condizioni igienico sanitarie di salvaguardia per la popolazione locale”.

Nella nuova ordinanza del primo cittadino viene ‘ufficialmente’ riferito che la società di Sant’Antonio Abate si occuperà del servizio di igiene urbana fino al 21 dicembre. Difficile pensare che però nel periodo natalizio l’Ente decida di proporre alternative ad una nuova proroga alla società che oggi si occupa del servizio. E quindi il 2019 si aprirà quasi sicuramente ancora con la G. P. N., a meno che non arrivi ad ultimazione il bando di gara. Anche se i tempi sembrano ancora lunghi…

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento