Alberi abbattuti nella villetta, anche il Forum giovanile si mobilita

Il consigliere chiede la convocazione di un'assemblea per discutere del progetto dell'amministrazione comunale

Il sit-in di protesta per villetta Padre Pio a Caserta

Un'assemblea straordinaria per discussione della posizione del Forum giovanile di Caserta rispetto alla delibera di giunta per la riqualificazione della villetta Padre Pio. A richiederla è il consigliere del Forum comunale dei giovani Gianmichele Castello

Molti sono i dubbi dei cittadini e delle associazioni ambientaliste rispetto al progetto dell'amministrazione comunale, soprattutto, relativamente al futuro degli alberi presenti attualmente nell'area. Nel bando, infatti, è previsto anche l'abbattimento dei 21 arbusti attualmente presenti, nonostante nessuno di essi sembra essere malato. Un restyling della villetta, dunque, che prevede la diminuzione degli spazi verdi del 25% e che ha provocato una mobilitazione di protesta tenutasi sabato scorso.

"Ritengo doveroso interrogarsi, quale rappresentante dei giovani, per esprimere un parere di perplessità rispetto al progetto dell'amministrazione comunale - ha affermato Gianmichele Castello - Oltre al giallo dell'abbattimento di 21 alberi ad alto fusto senza ri-piantumazione degli stessi, sono perplesso anche sull’eliminazione della recinzione della villetta con la costruzione di una pista ciclabile fine a se stessa, che di fatto apre la villetta alla prospiciente strada altamente trafficata, eliminando una naturale protezione ai frequentatori, bambini o adulti che siano. Non comprendo inoltre l’impegno di spesa di 1,6 milioni di euro, non importa che sono soldi non gravanti sulle casse comunali, ma essendo soldi pubblici, andrebbero investiti in maniera più produttiva".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ritengo che, un’area come questa, centrale alla città, fortemente popolata e caotica, più che di uno spazio aperto per le attività ludico-sportive, abbia bisogno di una coltre verde, che fornisca ricambio di ossigeno e relax visivo nell’utilizzo della stessa", ha concluso Castello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento